La difesa del popolo

Bollettino di domenica 22 ottobre 2017

INTRODUZIONE.

«È LECITO, O NO, PAGARE IL TRIBUTO A CESARE?»

Dio ci sceglie perché ci ama. Paolo lo ricorda ai Tessalonicesi (II Lettura), aggiungendo che questo amore, che sempre ci sorprende, deve essere assunto dalla nostra libertà e fatto fruttificare, mediante una fede operosa, una carità che si affatica, una speranza che resta salda. I doni di Dio dobbiamo trafficarli nella storia, con l’atteggiamento di chi sa discernere tra ciò che spetta a Dio e ciò che spetta agli uomini. Quello che è di Cesare (Vangelo) Dio non lo pretende per sé. È appunto la responsabilità della storia, l’impegno per il bene comune, la promozione della giustizia e della pace. C’è però un solo Signore, ed è a lui, non ad altri, che dobbiamo render conto della nostra vita. La moneta appartiene a Cesare, la nostra vita solo a Dio. C’è un solo Signore, e questa consapevolezza rappresenta una critica radicale a ogni potere umano che voglia diventare assoluto e idolatrico. Che sia Cesare (Vangelo) o sia Ciro di Persia (I Lettura), o qualcun altro dei potenti del nostro tempo, dobbiamo rispettare il loro impegno, consa-pevoli però di ciò che Dio anche oggi ripete: «Io sono il Signore e non c’è alcun altro, fuori di me non c’è Dio».

 

AGENDA.

MER 25 16:30 Incontro di catechismo per le classi elementari

GIO 26 15:30 Incontro del Centro sociale e del gruppo di Burraco

VEN 27 16:30 Incontro di catechismo per le classi medie

 

INTENZIONI SS. MESSE.

SAB 21 ore 19:00 comunità.

DOM 22 (XXIX Domenica del tempo ordinario) ore 8:30 comunità, ore 10:00 comunità, ore 19:00 comunità.

LUN 23 ore 19:00 per la Pace nel mondo.

MAR 24 (S. Antonio Maria Claret vescovo) ore 19:00 per le missioni.

MER 25 ore 19:00 per le vocazioni sacerdotali e religiose.

GIO 26 ore 19:00 Maria Ida e Bruno Pittarello; Gino; Ksenja Burzan; Rolando Dainese.

VEN 27 ore 19:00 Angela, Francesca, Fiorina, Pasquale e Giuseppina.

SAB 28 (SS. Simone e Giuda apostoli) ore 19:00 Carla Spes; Rino Pegorer.

DOM 29 (XXX Domenica del tempo ordinario) ore 8:30 comunità, ore 10:00 Aldo Callegari, ore 19:00 comunità.

I LETTURA.

Dal libro del profeta Isaia (Is 45,1.4-6).

Dice il Signore del suo eletto, di Ciro: «Io l’ho preso per la destra, per abbattere davanti a lui le nazioni, per sciogliere le cinture ai fianchi dei re, per aprire da-vanti a lui i battenti delle porte e nessun portone rimarrà chiuso. Per amore di Giacobbe, mio servo, e d’Israele, mio eletto, io ti ho chiamato per nome, ti ho dato un titolo, sebbene tu non mi conosca. Io sono il Signore e non c’è alcun altro, fuori di me non c’è dio; ti renderò pronto all’azione, anche se tu non mi conosci, perché sappiano dall’oriente e dall’occidente che non c’è nulla fuori di me. Io sono il Signore, non ce n’è altri». Parola di Dio – Rendiamo grazie a Dio.

 

SALMO.

Grande è il Signore e degno di ogni lode.

Cantate al Signore un canto nuovo, cantate al Signore, uomini di tutta la terra. In mezzo alle genti narrate la sua gloria, a tutti i popoli dite le sue meraviglie.

Grande è il Signore e degno di ogni lode, terribile sopra tutti gli dèi. Tutti gli dèi dei popoli sono un nulla, il Signore invece ha fatto i cieli.

Date al Signore, o famiglie dei popoli, date al Signore gloria e potenza, date al Signore la gloria del suo nome. Portate offerte ed entrate nei suoi atri.

Prostratevi al Signore nel suo atrio santo. Tremi davanti a lui tutta la terra. Dite tra le genti: «Il Signore regna!». Egli giudica i popoli con rettitudine.

 

II LETTURA.

Dalla prima lettera di S. Paolo apostolo ai Tessalonicesi (1Ts 1,1-5).

Paolo e Silvano e Timoteo alla Chiesa dei Tessalonicesi che è in Dio Padre e nel Signore Gesù Cristo: a voi, grazia e pace. Rendiamo sempre grazie a Dio per tutti voi, ricordandovi nelle nostre preghiere e tenendo continuamente presenti l’o-perosità della vostra fede, la fatica della vostra carità e la fermezza della vostra speranza nel Signore nostro Gesù Cristo, davanti a Dio e Padre nostro. Sappiamo bene, fratelli amati da Dio, che siete stati scelti da lui. Il nostro Vangelo, infatti, non si diffuse fra voi soltanto per mezzo della parola, ma anche con la potenza dello Spirito Santo e con profonda convinzione. Parola di Dio – Rendiamo grazie a Dio. Risplendete come astri nel mondo, tenendo salda la parola di vita. Alleluia!

 

VANGELO.

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 22,15-21).

In quel tempo, i farisei se ne andarono e tennero consiglio per vedere come cogliere in fallo Gesù nei suoi discorsi. Mandarono dunque da lui i propri discepoli, con gli erodiani, a dirgli: «Maestro, sappiamo che sei veritiero e insegni la via di Dio secondo verità. Tu non hai soggezione di alcuno, perché non guardi in faccia a nessuno. Dunque, di’ a noi il tuo parere: è lecito, o no, pagare il tributo a Cesare?». Ma Gesù, conoscendo la loro malizia, rispose: «Ipocriti, perché volete mettermi alla prova? Mostratemi la moneta del tributo». Ed essi gli presentarono un denaro. Egli domandò loro: «Questa immagine e l’iscrizione, di chi sono?». Gli risposero: «Di Cesare». Allora disse loro: «Rendete dunque a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio». Parola del Signore – Lode a te o Cristo.

 

INIZIO ANNO CATECHISTICO.

Domenica, alle 10.00, celebriamo la S. Messa di inizio dell’anno catechistico, a cui sono invitati tutti i ragazzi con le loro famiglie. Dopo la S. Messa i genitori incontrano in patronato le catechiste dei loro figli. Anche quest’anno desideriamo trascorrere qualche serata insieme come momento comunitario, condividendo il momento della cena e della S. Mes-sa tutti insieme. Il primo appuntamento è per sabato 28 ottobre: alle 19.00 pizza per tutti in patronato, alle 21.00 celebrazione della S. Messa in chiesa. È necessario dare l’adesione entro venerdì 27 alla segreteria del patronato. Il costo è di 5.00 euro a persona.

 

LXXXXI GIORNATA MISSONARIA MONDIALE.

Oggi celebriamo la Giornata Missionaria Mondiale. Il tema di riflessione per quest’anno è : “La missione al cuore della fede cristiana”. Le offerte raccolte durante le S. Messe saranno devolute ai missionari diocesani nel mondo.

Passaggi

Si segnalano alcuni passaggi importanti per la nostra vita di comunità a cavallo tra settembre e novembre 2017.

Da lunedì 18 settembre.
È sospesa la messa feriale delle ore 7.30 fino all’arrivo di don Francesco.

Domenica 24 settembre.
Alle ore 10.00 don Luca celebra l’ultima eucaristia festiva presso la parrocchia della Natività della B. V. Maria. Dopo la messa si ferma in patronato per i saluti, assicurando comunque la sua presenza in canonica anche nei giorni immediatamente successivi.

Da lunedì 25 settembre a sabato 14 ottobre.
Si fa riferimento a don Mark (049 8718740), eventualmente lasciando un messaggio in segreteria.

Sabato 14 ottobre.
Alle ore 16.00 don Francesco fa il suo ingresso alla parrocchia della Natività della B. V. Maria. Per l’occasione sarà sospesa la messa delle ore 19.00.

Domenica 5 novembre.
Alle ore 16.00 don Luca fa il suo ingresso alla parrocchia dei SS. Prosdocimo e Damiano del Duomo di Cittadella.